CON IL PATROCINIO DI:
Logo Mibact Logo Futuro Periferie
Logo Presidenza del Consiglio dei Ministri - Palazzo Chigi Ministero della difesa ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Le periferie rigenerate di Catania e Palermo

Un viaggio emozionante nelle periferie di Catania e Palermo, esempi concreti e virtuosi di come la cultura sia una leva strategica di rigenerazione e recupero di luoghi periferici, altrimenti abbandonati. La dimostrazione di come situazioni di degrado, attraverso la bellezza, possano diventare straordinari strumenti di riqualificazione territoriale, coesione e inclusione sociale. Tre tappe dalle quali ripartire per guardare al futuro con speranza: a Catania, nel quartiere di San Berillo, dove l’Associazione “Trame di quartiere” e il Comitato Cittadini Attivi di San Berillo, hanno realizzato occasioni di condivisione rivolte alla comunità che vi abita, progetti di innovazione culturale (arti performative e audiovisive incentrate sul quartiere) per rafforzare le relazioni cooperative. Sempre a Catania nel quartiere di Librino si può apprezzare la suggestiva “Porta della Bellezza”, opera monumentale composta da 9.000 forme di terracotta, realizzata da 2.000 bambini di 9 scuole elementari del quartiere, divenuti protagonisti di un percorso artistico ed etico che contribuisce alla trasformazione identitaria del luogo dove abitano. Un progetto realizzato grazie all’impulso decisivo della Fondazione Antonio Presti “Fiumara d’Arte”, per valorizzare l’impegno civico attraverso l’arte e la bellezza. Infine a Palermo abbiamo visitato i Cantieri culturali Zisa e l’Ecomuseo Urbano Mare Memoria Viva: i primi rappresentano il classico esempio di archeologia industriale recuperata; un’area fortemente identitaria radicata nella storia della città, che un tempo ospitava le officine Ducrot, divenuta oggi spazio espositivo per eventi teatrali, musicali, cinematografici e iniziative culturali. L’Ecomuseo, nato dalla collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura e l’associazione culturale CLAC, è un nuovo spazio di partecipazione dove trovare installazioni video, audio, fotografiche, accompagnate da testi e parole che raccontano il legame tra la città e il suo mare. Storie biografiche, pezzi di storia di Palermo e dei luoghi che hanno visto tantissime famiglie protagoniste.

Condividi